sabato, 25 maggio 2024

Radio Sole News

Omicidio Russo a Vittoria, la versione dell'omicida reo-confesso
05 marzo 2024 Nessuna questione di droga o situazioni legati ad ambienti malavitosi. Alla base dell'omicidio consumato martedì sera a Vittoria, in via Colle d'Oro, ci sarebbero solo dissidi personali fra l'omicida e la vittima.  Così Alex V...
Facebook e Instagram in down. Il blocco in Italia, ma non solo
05 marzo 2024 Facebook e Instagram hanno smesso di funzionare dalle ore 16 di oggi. Migliaia di utenti in Italia, e non solo, stanno segnalando problemi di accesso, non riescono ad aprire i social. Quando provano a entrare sul browser e sull'...
Omicidio a Vittoria, in via Colle d'Oro
27 febbraio 2024 Un giovane è stato assassinato a Vittoria nella serata di oggi. Erano circa le 21.30 quando le forze dell'Ordine sono intervenute per un omicidio consumato all'interno di un'abitazione di via Colle d'Oro, nel quartiere Cell...
Damiano Vindigni nominato presidente Regionale del Tavolo Lavoro Giovani di FIAVET
27 febbraio 2024 Il vittoriese Damiano Vindigni, professionista nel settore del turismo e della promozione del territorio, è stato nominato presidente Regionale del Tavolo Lavoro Giovani di FIAVET (Federazione Italiana Associazioni Imprese Via...
Operazione anti-caporalato “Free Work” ad Ispica: arrestati 3 imprenditori ed eseguito sequestro preventivo per 850.000 euro
27 febbraio 2024 Nella mattinata di oggi i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Ragusa e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Ragusa hanno dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal GIP presso il Tribunale di Ragus...
Vittoria, ripristinata la postazione 118 sulla Vittoria-Scoglitti
21 febbraio 2024 L'ASP di Ragusa rende noto il ripristino della postazione del 118 di Vittoria, denominata "Romeo Mike 6", nello stradale per Scoglitti. I locali, lo ricordiamo, nel gennaio dello scorso anno erano stati interessati da un in...
A Comiso, nei giorni scorsi, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno tratto in arresto, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dal Gip del Tribunale di Ragusa, due soggetti sottoposti al regime degli arresti domiciliari che più volte hanno violato gli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria. L’attività di prevenzione e controllo del territorio effettuata dai poliziotti, quotidianamente eseguita anche con controlli ai soggetti sottoposti alle misure di prevenzione personale e a quelle restrittive della libertà personale imposti dall’Autorità Giudiziaria, ha consentito di accertare diverse violazioni da parte di due soggetti: un italiano di 43 anni, con precedenti di polizia contro il patrimonio e stalking, e un cittadino extracomunitario di 37 anni con precedenti di polizia per furto. Il primo soggetto, che si trovava agli arresti domiciliari presso una casa di cura per problemi di salute, si era reso protagonista di aggressioni nei confronti degli altri ospiti. I fatti sono stati accertati dai poliziotti del Commissariato di Comiso intervenuti presso la struttura a seguito delle richieste di aiuto dei gestori. Lo straniero invece si era allontanato dal proprio domicilio in più occasioni, senza alcuna autorizzazione del Giudice era stato rintracciato dagli agenti della Volante mentre girovagava per la città. Nei confronti di entrambi i soggetti, che sono stati denunciati in stato di libertà per evasione dal Commissariato di Comiso, l’Autorità Giudiziaria ha emesso i relativi ordini di carcerazione, in quanto misura ritenuta più efficace e tradotti presso la casa circondariale di Ragusa.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo