giovedì, 22 febbraio 2024

Radio Sole News

Vittoria, ripristinata la postazione 118 sulla Vittoria-Scoglitti
21 febbraio 2024 L'ASP di Ragusa rende noto il ripristino della postazione del 118 di Vittoria, denominata "Romeo Mike 6", nello stradale per Scoglitti. I locali, lo ricordiamo, nel gennaio dello scorso anno erano stati interessati da un in...
Vittoria, arrestato per un omicidio commesso nel 2017
21 febbraio 20201 I Carabinieri della Stazione di Scoglitti hanno arrestato, sabato scorso, un romeno di 28 anni. E' stato arrestato in esecuzione di un ordine per la carcerazione a seguito della condanna a 15 anni di reclusione. E' stato infa...
Frustrate a bimbo di 5 anni, arrestate madre e zia
21 febbraio 2024 Due donne di 23 e 28 anni, nigeriane, sono state arrestate dalla Polizia di Stato- Squadra Mobile di Catania- in quanto gravemente indiziate dei reati di maltrattamenti e lesioni personali pluriaggravate. Le indagini di...
Vittoria: danneggia un balcone e due auto e scappa
16 febbraio 20204 Un camion ha danneggiato questa mattina un balcone di un'abitazione e due auto in sosta in via Ruggero Settimo, all'altezza di via Matteotti. Il conducente ha proseguito la marcia senza fermarsi. Diverse le persone c...
Pirata della strada investe una donna a Vittoria. La signora non è grave
16 febbraio 20204 Un pirata della strada ha investito oggi a Vittoria una donna che stava camminando a piedi. L’incidente è avvenuto in via Cacciatori, all’altezza di via Palestro, poco prima di mezzogiorno. La signora non ha riportato trau...
Gela: 4 arresti, 9 denunce, chiusi 2 bar
I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gela nel corso di servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore della Provincia di Caltanissetta Pinuccia Albertina Agnello, la settimana scorsa, hanno tratto in arr...
8 febbraio 2024 Nei giorni scorsi il personale della Squadra Mobile di Ragusa, in collaborazione con il Commissariato di P.S. di Vittoria, ha tratto in arresto, in esecuzione dell’Ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Ragusa, su richiesta della locale Procura della Repubblica, un quarantaquattrenne, con precedenti per associazione mafiosa, stupefacenti, estorsione e rapina. Il provvedimento è scaturito a seguito dei gravi indizi di colpevolezza emersi a carico dell’arrestato a seguito dell’attività investigativa svolta dai poliziotti della Squadra Mobile dopo la denuncia presentata dalla donna. L’uomo difatti, a partire dal 2021, aveva posto in essere delle condotte vessatorie caratterizzate da violenze psicologiche, fisiche e verbali, accompagnate da percosse e minacce, che avevano reso la vita impossibile alla moglie e ai suoi figli e li aveva costretti a vivere in un persistente clima di sudditanza, di terrore e di paura. A tali condotte si erano poi aggiunte continue richieste di denaro esaudite dalla donna per paura di ulteriori ritorsioni. La ricostruzione della vicenda ha permesso di accertare la pericolosità sociale dell’uomo che ha dimostrato una condotta violenta ed immotivatamente vessatoria, indicativa di una personalità incline a sopraffare i suoi familiari con l’uso della violenza fisica e verbale. Tali condotte però non hanno scoraggiato la donna che ha trovato il coraggio di rivolgersi alle forze dell’ordine e chiedere aiuto, ormai esausta di tali comportamenti. Proprio per questo motivo il Giudice che ha emesso il provvedimento restrittivo ha posto fine ad un concreto ed attuale pericolo di reiterazione di reati similari. Dopo le formalità di rito il destinatario dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stato condotto presso la Casa Circondariale di Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo