sabato, 19 settembre 2020

Radio Sole News

Sicily Ultra Tour, Giuseppe Mirenda taglia per primo il traguardo a Gela
Esonero contributi Inps per il comparto agricolo, l'on. Ragusa: "Il provvedimento del Governo nazionale deve essere esteso anche alle filiere dell'ortofrutta"
Coronavirus in Sicilia, crescono ogni giorno di più i nuovi contagi
Coronavirus, + 19 casi in provincia di Ragusa
Bonifica discariche esaurite delle C.de Cipolla e Marubasca, sopralluogo del Sindaco di Gela
Modica: positivo al Covid bambino di 3 anni. Chiusa, per precauzione, la ludoteca dove ha giocato
 

L’impianto di depurazione di contrada Piano dell’Acqua, a Chiaramonte Gulfi, è stato sequestrato dal Gip del tribunale di Ragusa. Accolta, quindi, la richiesta della Procura che aveva affidato alla Polizia Provinciale il compito di verificare la funzionalità dell’impianto. Era stato il comitato "Difendiamo l’Ambiente" a sollevare il caso della depurazione delle acque reflue che, nel corso degli anni, è stato ignorato dalle amministrazioni che si sono avvicendate.

I risultati di alcuni campionamenti effettuati nel 2015 hanno rilevato l’esistenza di molti valori, tra cui l’escherichia coli, decisamente superiori al limite massimo consentito. Il sequestro non bloccherà del tutto l’impianto perché la gestione sarà affidata, non più all’amministrazione comunale, ma direttamente all’ARPA di Ragusa.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo