venerdì, 24 maggio 2024

Radio Sole News

Omicidio Russo a Vittoria, la versione dell'omicida reo-confesso
05 marzo 2024 Nessuna questione di droga o situazioni legati ad ambienti malavitosi. Alla base dell'omicidio consumato martedì sera a Vittoria, in via Colle d'Oro, ci sarebbero solo dissidi personali fra l'omicida e la vittima.  Così Alex V...
Facebook e Instagram in down. Il blocco in Italia, ma non solo
05 marzo 2024 Facebook e Instagram hanno smesso di funzionare dalle ore 16 di oggi. Migliaia di utenti in Italia, e non solo, stanno segnalando problemi di accesso, non riescono ad aprire i social. Quando provano a entrare sul browser e sull'...
Omicidio a Vittoria, in via Colle d'Oro
27 febbraio 2024 Un giovane è stato assassinato a Vittoria nella serata di oggi. Erano circa le 21.30 quando le forze dell'Ordine sono intervenute per un omicidio consumato all'interno di un'abitazione di via Colle d'Oro, nel quartiere Cell...
Damiano Vindigni nominato presidente Regionale del Tavolo Lavoro Giovani di FIAVET
27 febbraio 2024 Il vittoriese Damiano Vindigni, professionista nel settore del turismo e della promozione del territorio, è stato nominato presidente Regionale del Tavolo Lavoro Giovani di FIAVET (Federazione Italiana Associazioni Imprese Via...
Operazione anti-caporalato “Free Work” ad Ispica: arrestati 3 imprenditori ed eseguito sequestro preventivo per 850.000 euro
27 febbraio 2024 Nella mattinata di oggi i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Ragusa e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Ragusa hanno dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal GIP presso il Tribunale di Ragus...
Vittoria, ripristinata la postazione 118 sulla Vittoria-Scoglitti
21 febbraio 2024 L'ASP di Ragusa rende noto il ripristino della postazione del 118 di Vittoria, denominata "Romeo Mike 6", nello stradale per Scoglitti. I locali, lo ricordiamo, nel gennaio dello scorso anno erano stati interessati da un in...

Una lettera di ben 8 pagine indirizzata al Ministro della salute Beatrice Lorenzin e ai vertici istituzionali regionali, oltre che al Prefetto di Caltanissetta Cucinotta e al sindaco La Rosa. E’ quella che hanno scritto numerose associazioni di Niscemi tra cui l’antiracket, Unitre, Fidapa, il Gruppo donatori di sangue e No Muos, per chiedere una risposta scritta in merito a diverse problematiche relative  alle sorti incerte del Pronto Soccorso e dei reparti di Chirurgia e Medicina dell'Ospedale Suor Cecilia Basarocco" di Niscemi, a seguito del paventato declassamento del presidio sanitario previsto dalla bozza di piano di rientro per la Sanità Siciliana.

Auspicato anche un intervento deciso ed immediato delle Autorità a tutti i livelli, affinché sia garantito il diritto alla salute e perché, nella rielaborazione del piano sanitario, vengano mantenuti il Pronto Soccorso, i posti letto di medicina e chirurgia e il laboratorio di analisi diagnostiche di primo livello. Chiesti, infine, 1'aumento delle ore di specialistica dei poliambulatorio, almeno due ambulanze "medicalizzate", una T.A.C. di nuovissima generazione e apparecchiature ecografiche con personale medico e paramedico specializzato. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo