mercoledì, 25 maggio 2022

Radio Sole News

Morire in solitudine, in ospedale, ai tempi del Covid. Lettera-appello dei parenti di un paziente deceduto
Lauda Europe, gruppo Ryanair, seleziona assistenti di volo a Comiso
11 maggio 2022   Sono state programmate per venerdì 13 e sabato 14 maggio a Comiso due giornate di recruiting per nuovi assistenti di volo che saranno effettuati da Lauda Europe, compagnia del gruppo Ryanair.   Le selezioni sa...
Comiso: finanziato per un milione e duecento mila euro il miglioramento sismico della scuola dell’infanzia “G. Mazzini”
Vittoria, Scuderi: "ci sono anche io fra gli indagati a causa di una multa per divieto di sosta"
Non hanno pagato tasse comunali, 10 consiglieri indagati a Vittoria
Ragusa: anziano si allontana da casa facendo perdere le tracce. Ritrovato dalla Polizia, che lo riaccompagna a casa sano e salvo
È italiana la foto scelta dalla Nasa per rappresentare il Solstizio d’estate, il giorno più lungo dell’anno. Riconosciuta dall’agenzia spaziale americana come foto astronomica del giorno (Apod), è stata scattata da Marcella Giulia Pace, dell’Unione Astrofili Italiani (Uai). Rappresenta il Solstizio sul tratto di costa siciliana che comprende anche Punta Secca, dove si trova la casa del commissario Montalbano, il celebre investigatore di ‘Vigata’ nato dalla penna di Andrea Camilleri. La foto è, infatti, il risultato di un lungo lavoro, che abbraccia un periodo compreso tra il Solstizio d’inverno a quello d’estate tra il 2018 e il 2019. “L’ho realizzata- ha detto- fotografando il Sole ogni 10 giorni dalla stessa postazione di Gatto Corvino, a Marina di Ragusa, e allo stesso orario per un anno”, ha spiegato Pace. Il risultato è una curva a forma di otto disegnata in cielo dal Sole. Nella foto - ha concluso - si vede bene come, passando dal Solstizio d’inverno a quello d’estate, il tramonto si sposti via via verso destra sulla linea dell’orizzonte, da Sud-Ovest verso Nord-Ovest”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo