mercoledì, 01 febbraio 2023

Radio Sole News

Commissione Mercato Ortofrutticolo di Vittoria, concluso l'iter
Il sindaco Francesco Aiello ha concluso l’iter delle procedure per la nomina dei componenti della Commissione del Mercato ortofrutticolo di Vittoria. L’ultima composizione risale al 2016 e secondo quanto disposto dal regolamento, i componenti rim...
Vittoria, FdI: “Via Lavore: semafori non funzionanti e strada dissestata. Un pericolo ignorato dall’amministrazione”
Via Lavore, già teatro di tragici incidenti, rappresenta ancora un oggi un grande pericolo. A denunciarlo sono i consiglieri Monia Cannata e Pippo Scuderi di Fratelli d’Italia che hanno presentato un’interrogazione per chiedere quali interventi s...
Comiso, al via oggi la festa liturgica in onore del Patrono
“Come ogni anno, San Biagio si ripropone a tutti come “festa di memoria” in quanto al nostro santo patrono si riannoda la vita stessa di tutta la comunità cittadina. La memoria custodita e tramandata si fa lode al Signore, “gloria e corona dei ...
Ordigno bellico trovato ad Acate, strada chiusa al traffico
Un ordigno della seconda guerra mondiale è stato ritrovato ieri pomeriggio ad Acate, precisamente sulla Provinciale 87 a circa 150 metri dall’incrocio con la statale 115 nel tratto Vittoria-Gela. La zona è stata chiusa al traffico con un’ordin...
Mercuriale agricola, botta e risposta fra Italia Viva e Amministrazione Comunale
“Finalmente, dopo 24 giorni dalla soppressione della mercuriale, il mondo agricolo ha ricevuto la giustificazione dei motivi da parte del delegato all’Agricoltura del sindaco. A nostro modo di vedere, le ragioni che l’Amministrazione illustr...
Ascoltaci a Gela
In FM 91.5 - 104.5, su WEB, Smartphone o Iphone http://radioplayer.eu/2020/radiosole/, su www.radiosole.eu e con Alexa Info 0932 861846, SMS, WhatsApp e Telegram 331 340 4213

 

11 febbraio 2022

 

Svolta nelle indagini della Polizia di Stato su due attentati incendiari ai danni di un panificio di Gela. Agenti del locale commissariato e della Squadra mobile di Caltanissetta hanno infatti arrestato un uomo di 42 anni per tentata estorsione aggravata. A lui la  Procura di Gela contesta i due episodi incendiari risalenti al novembre del 2021 e registrati  a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro.

Il primo provocò danni alla base in marmo dell’ingresso, la rottura della vetrata, a causa del forte calore provocato dalle fiamme, e l’annerimento della saracinesca e delle pareti all’interno del panificio, a causa del fumo sviluppatosi; il secondo è stato commesso utilizzando un materasso a cui era stato appiccato il fuoco. Sullo stesso era poggiata una bombola di Gpl, capace di esplodere e deflagrare, con possibili conseguenze ben più gravi dei danni di già verificatisi nel corso del primo episodio. Secondo l’accusa, l’uomo prima aveva chiesto al titolare del panificio di poter acquistare materie prime per avviare una propria attività di panificazioni e, in un secondo momento, aveva tentato di imporgli la locazione di un immobile di sua proprietà per spostare l’attività commerciale, chiedendo inoltre di essere assunto. Proposte mai accettate dalla parte offesa. Agli atti dell’inchiesta anche un video nel quale si vede l’arrestato mentre carica una bombola del gas, secondo l’accusa utilizzata per il secondo attentato, su un furgone. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo