lunedì, 10 maggio 2021

Radio Sole News

Vittoria: litiga con i familiari e aggredisce i poliziotti, arrestato
 
Gal Valli del Golfo, riconfermato il CdA. La presidenza resta al Comune di Vittoria
Comiso, restituite alla città le panchine di Piazza Senia grazie ad alcune mamme
 
Vittoria: tentato furto in abitazione, due arresti
Ragusa, nuovo primario per il reparto di Terapia Intensiva Neonatale
Vittoria: furto di cavi di rame, ripristinata l’erogazione dell’acqua

La richiesta di arresti domiciliari per Veronica Panarello è stata giudicata inammissibile dal tribunale di Ragusa per un cavillo giudiziario in quanto l’istanza doveva essere inoltrata anche agli avvocati delle parti offese, oltre che al giudice. L’avvocato Francesco Villardita, dunque, ha già confermato che ci riproverà, magari con l'applicazione del braccialetto elettronico: "Riproporrò la richiesta - ha detto - perché non credo che sussistano le esigenze cautelari, ovvero pericolo di fuga, reiterazione del reato e inquinamento delle prove". Veronica Panarello sta scontando nelle sezione femminile del carcere di Catania la condanna a 30 anni per l'omicidio volontario e l'occultamento di cadavere del figlioletto Loris. 

Ed intanto arrivano le motivazioni del gup Andrea Reale che in 194 pagine spiega il perché della condanna a 30 anni della Panarello. "Il falso alibi fornito, le diverse versioni sui fatti, le plurime contraddizioni, i tentativi di accusare altre persone, la condotta processuale spregiudicata e calunniosa, ribadita in forma glaciale e senza tentennamenti anche davanti al giudice costituiscono comprova dell'inverosimiglianza di amnesie dissociative retrograde".Veronica Panarello secondo il giudice ha avuto "una condotta deplorevole, reiteratamente menzognera, calunniosa e manipolatrice". Per il gup la definizione coniata per lei dal Riesame di 'lucidissima assassina' "appare benevola" perché emerge "oltre all'evidenza" che "è stata lei da sola" ad avere commesso "senza pietà e pentimento il più 'innaturale' dei crimini".

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo